Prossima PartitaBasket Cecina VS Oleggio Magic Basket/30 Gennaio 2022/Palasport Franco Poggetti

A FAENZA DUE PUNTI CHE VALGONO ORO!

La bellezza di tornare a vincere dopo 41 giorni di astinenza e al termine di una grandiosa partita. L’Oleggio Magic Basket batte Faenza 63-69 ribaltando anche la differenza canestri di andata. Per gli Squali una rimonta incredibile da -17 e poi grande determinazione.

Per Faenza in campo Rubbini, Testa, Petrucci, Iattoni e Ly-Lee; Squali in campo con De Ros, Seck, Giacomelli, Pilotti e Pedrazzani. Partenza più che in salita per gli Squali: in poco tempo è 14-2 per i padroni di casa con due soli canestri in lunetta di Pedrazzani e Giacomelli. Negri dalla panchina dà una scossa dalla distanza (14-5), ma Faenza continua a forare la retina da ogni parte del campo (20-5). Gli Squali chiudono 24-9con due canestri di Ielmini e De Ros in lunetta. I due liberi aprono un parziale di 0-9 che rimette gli Squali sulla giusta corsia (24-16 opera di Giacomelli e Negri). Romano spara dall’arco (26-19), Faenza tiene le distanze ancora un po’ poi è ancora Giacomelli a dare spettacolo con uno 0-5 che vale il 29-25. Il coach di casa chiama la pausa, poi Negri è perfetto ai liberi e De Ros spara da tre (31-30). E’ Ielmini a impattare 33-33 con gioco da tre punti; coach Pastorello chiama la pausa e il finale è una meravigliosa tripla di De Ros allo scadere: 35-36.

Alla ripresa comincia una vera e propria battaglia. Seck e Giacomelli con gioco da tre punti portano gli Squali sul 37-41 e De Ros con un tiro dall’arco quasi impossibile firma il 39-44. Faenza però si fa sentire di nuovo ed è parità 44-44 e coach Pastorello chiama la pausa. Gli Squali tornano a sfoderare le loro difese con Assui sotto canestro ed è confronto serrato punto a punto. Il terzo mini finale dice 48-50con tripla allo scadere di Somaschini. E’ un continuo testa a testa, a cinque minuti dalla fine è parità 56-56 con i liberi del capitano. Rubbini ferisce ancora da tre, Giacomelli mette testa avanti a 29 secondi dalla fine 61-62. A farla da padrone sono la tenacia e la determinazione degli Squali, che si mostrano affamati e sono Giacomelli e Pilotti a firmare i titoli di coda con un’ottima precisione ai liberi: 63-69.

 

 

Rekico FaenzaOleggio Magic Basket: 63-69(24-9; 35-36; 48-50)
Faenza: Testa 10, Rubbini 22, Marabini, Calabrese 2, Ballabio 12, Ly-Lee 6, Iattoni, Solaroli, Ragazzini, Petrucci 2, Pierich 9. All. Serra.
Oleggio: Giacomelli 22, De Ros 11, Pilotti 8, Somaschini 3, Romano 3, Ielmini 8, Assui, Seck 6, Negri 7, Pedrazzani 1. All. Pastorello.

 

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB