Prossima PartitaBasket Cecina VS Oleggio Magic Basket/30 Gennaio 2022/Palasport Franco Poggetti

8^ GIORNATA DI CAMPIONATO: DERBY ALLA GESSI MA SQUALI PIU’ VIVI CHE MAI  

Derby consegnato alle Aquile. L’Oleggio Magic Basket, incerottata senza Gallazzi, Marusic e Valentini, cede alla Gessi Valsesia 73-61. Gli Squali, dopo essere sprofondati sul -20, hanno fatto sentire cuore e grinta ricucendo a una sola cifra di svantaggio, poi la percentuale al tiro, soprattutto da tre (2/26), ha fatto il suo. Una sconfitta che fa male ma che dà segnali fortemente positivi a tutto il gruppo.

Gessi in campo con Cernivani, Quartuccio, Brigato, Dessì e Panzieri, Oleggio con Parravicini, Marusic, Pilotti, Ponzelletti e Bertocchi. I padroni di casa danno il benvenuto con tre bombe e Pilotti a tenere a galla (9-2), anche se poi perdono Brigato per un infortunio. Bertocchi e Hidalgo ricuciono e coach Bolignano chiama time out (9-6); Bertocchi recupera un pallone prezioso a rimbalzo e Pilotti lo trasforma in punti (9-8). Sono Pilotti e Hidalgo a darsi battaglia con Panzieri e Cernivani e i due Squali e un minuto e 50 dalla fine pareggiano (14-14). Ancora testa avanti per la Gessi, Bertocchi consegna il vantaggio, ma chiude Quartuccio con una bomba allo scadere (20-18). Secondo quarto da dimenticare per gli Squali a segno con soli sei punti, due che arrivano subito con Pilotti cecchino in lunetta. Bolignano chiama il secondo time out, Hidalgo con un tiro in rovesciata sta lì (23-22), poi è parziale delle Aquile 9-0 (31-22), coach Remonti richiama i suoi, Barcarolo e Corti si fanno trovare pronti, Pilotti dalla lunetta interrompe il digiuno ma fa a metà come Hidalgo (31-24), la tripla di Ambrosetti segna per la prima volta il vantaggio in doppia cifra e Panzieri e Quartuccio aumentano con gli Squali a bisticciare da tre (tre tentativi dopo rimbalzi offensivi, tutti sbagliati): 39-24.

Dopo l’intervallo sporca subito la retina Criconia, ma è reazione biancorossa con Bertocchi che inizia a far voce grossa sotto canestro (41-26); la Gessi è chirurgica dall’arco ma il solito Pilotti tiene insieme il gruppo precisissimo dalla lunetta e dal pitturato (48-31). Ci si mette anche Ourobagna a ciuffare da tre e a firmare il massimo vantaggio casalingo (51-31), la coppia Pilotti/Hidalgo si carica i compagni in spalla e mette gas (52-37), Bertocchi bene al ferro, Ourobagna ancora dalla distanza (57-42), il finale è tutto biancorosso con Bertocchi a correggere un tiro di Hidalgo, poi Parravicini e ancora Bertocchi e per un soffio non entra anche un altro tiro a Hidalgo (57-48). Gli Squali hanno in mano l’inerzia del match ma non arriva quel canestro che può dare la svolta, Criconia e Cernivani puniscono da tre (66-52), Remonti chiama time out, botta e risposta fra Bertocchi e Panzieri (68-54), è ancora Pilotti a dare fiducia a tutto il gruppo con uno 0-4 per il 68-58, ma è ancora Cernivani a sparare da tre e chiudere di fatto il match con poco più di un minuto di gioco, anche se gli Squali lottano fino alla fine con la tripla di Barcarolo (73-61).

Gessi ValsesiaOleggio Magic Basket: 73-61(18-20; 39-24; 57-48)

Valsesia: Criconia 7, Cernivani 28, Brigato, Robino ne, Dessì 3, Gloria ne, Vercelli ne, Ambrosetti 5, Pisoni 3, Ourobagna 6, Quartuccio 6, Panzieri 15. All. Bolignano.

Oleggio: Hidalgo 15, Valentini ne, Piccio, Barcarolo 3, Parravicini 2, Pilotti 21, Marusic, Gallazzi ne, Bertocchi 13, Ponzelletti 7, Corti, Franchini ne. All. Remonti.

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

     Mamy OMB