Prossima PartitaBasket Cecina VS Oleggio Magic Basket/30 Gennaio 2022/Palasport Franco Poggetti

3^ GIORNATA DI CAMPIONATO, SQUALI AFFAMATI: ECCO I PRIMI DUE PUNTI!

       Un primo boccone per saziare, ma solo per poco, la fame degli Squali. Nella terza giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket batte la Pms Moncalieri 74-60 al termine di un match iniziato un po’ in sordina e che per certi tratti non ha mostrato tutte le doti dei padroni di casa.

Coach Passera schiera Hidalgo S., Calzavara, Spatti, Gallazzi e Colombo; Pms comincia con Zugno, Enihe, Bianchi, Buffo e Ianuale. Hidalgo e Colombo alla lunetta (lunetta “nemica” in questa giornata: tanti errori e un 14/26 finale)  puntano subito al 3-0 che però viene annullato dal gioco di Enihe e Buffo e Zugno lo seguono (3-7). Gli Squali tornano al ferro a cinque minuti e mezzo con Hidalgo (5-7), Enihe allunga di nuovo, ma Marusic da tre arriva al -1 (8-9). Il pareggio è raggiunto a un minuto e quaranta dalla prima sirena con Colombo al 50% dalla lunetta (12-12) e poi si fa un altro giro dopo il canestro di Hidalgo (15-12). Squali ad alta velocità alla ripresa con Calzavara, concreto in difesa, che fa sentire la sua voce anche in attacco e poi Gallazzi che canta due triple, con una di Ianuale (22-15); Spatti a metà dalla lunetta, ancora il capitano che sceglie il ferro servito da Penny e lo stesso fa poi Spatti ma su assist del fratello Shaque segnando per la prima volta la doppia cifra di vantaggio (27-17). Bianchi prova subito ad accorciare, ma Penny e Spatti, che non sfrutta il gioco da tre, tengono le distanze (31-19). E’ ancora il capitano a “fare male” da tre e poi dalla lunetta (35-24). Gli Squali sporcano un po’ finale concedendo qualcosa di troppo alla Pms che con De Ros che approfitta (35-28).

Alla ripresa arriva il parziale di 7-0 per i biancorossi che vanno a segno sia dalla distanza con Calzavara, sia dal pitturato sia dalla linea della carità anche se gli errori da lì sono un po’ troppi (Shaque per due volte a 1/2). De Ros con uno 0-4 accorcia (42-32), ma Marusic non concede di più e Hidalgo corre dritto al ferro dopo la palla rubata di Colombo (46-32). Proprio alla metà del tempo gli Squali toccano  il +16 con ancora Marusic e Shaque in lunetta (50-34). Brava a scappare, ma un pochino di fatica a capitalizzare la Mamy, che concede troppo agli ospiti: Enihe va a referto dalla lunetta, poi Ianuale e coach Passera chiama time out. Ancora De Ros dalla lunetta, ma Spatti prima e Gallazzi poi lasciano il vantaggio in doppia cifra (54-40).  Gli ultimi dieci minuti si aprono con uno 0-7 avversario che dice che la

partita non è ancora finita (52-46). Il primo ad andare a segno è Shaque che sfrutta anche il tiro in più (57-46). E’ capitan Gallazzi a far annotare di più il p+16 (65-49), poi Bianchi firma lo 0-4 che accorcia un po’ le grandi distanze (65-53), ma quando il capitano da tre è caldo fa tanto bene ai suoi quanto male agli avversari (68-53) e sempre lui, attaccando l’area segna il 70-53. De Ros e Ianuale ci provano ancora e approfittano delle concessioni degli Squali (72-60), ma Spatti convinto dalla linea della carità chiude i conti: 74-60.

Mamy  Oleggio – Pms Moncalieri: (15-12; 35-28; 54-40)

Mamy: Hidalgo S. 17, Hidalgo P. 4, Marotto, Barcarolo ne, De Vita ne, Calzavara 8, Spatti 7, Marusic 12, Colombo 5, Gallazzi 21, Corti ne, Lo Biondo.  All. Passera

Pms: Creati, Zugno 6, De Ros 10, Enihe 12, Abrate ne, Delvecchio 3, Bianchi 8, Manzani 3, Comollo 2, Buffo 4, Ianuale 12. All. Spanu.

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

     Mamy OMB