Prossima PartitaBasket Cecina VS Oleggio Magic Basket/30 Gennaio 2022/Palasport Franco Poggetti

3^ GIORNATA: AD ALBA UNA DURISSIMA BATTAGLIA

Sempre in rincorsa ma sempre agganciati alla partita. Nella terza giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket perde 73-61contro Olimpo Basket Alba. Gli Squali, che hanno toccato il massimo svantaggio nel secondo quarto (17 lunghezze), hanno poi dato il via a una rimonta che è valsa la battaglia fino agli istanti finali.

Alba in campo con Danna, Terenzi, Rossi, Antonietti e Giorgi; Mamy con Grugnetti, Testa, Pelliciari, Benzoni e Bertocchi. L’avvio è di marchio casalingo (4-0), con gli Squali un po’ contratti da entrambe le parti del campo; i primi punti sono di Bertocchi in lunetta e da sotto (6-3). Giorgi fa per due volte gioco da tre punti, a interrompere il digiuno è Testa (12-5), Benzoni e Pilotti trovano tiri dal pitturato, ma i padroni di casa mostrano un gioco più fluido e forano la retina (19-9). Il clima è acceso, coach Remonti prende un tecnico e Alba prova a scappare, l’ultimo tiro è di Pilotti che fa a metà dalla lunetta (22-13). Coltro e Ielmini danno il massimo vantaggio ai compagni (13-27), Giacomelli a metà in lunetta e dall’altra parte arrivano due triple che allungano ancor di più (16-33). Gli Squali finalmente trovano la reazione e arriva un parziale di 0-8 con Pilotti ai liberi, Giacomelli dritto da solo in contropiede e Benzoni e Testa che riapre il match (33-24), anche se il terzo fallo fischiato a Grugnetti si fa sentire. Tra le fila di casa Danna cerca di tenere la doppia cifra di vantaggio ma Benzoni prima è perfetto ai liberi e poi spara la sua da tre (37-30). Anche in difesa arriva la voce grossa degli Squali, Alba va in confusione e non trova la via del canestro, gli Squali tentano di accorciare ancora ed è un tiro sulla sirena di Garbarini che ricuce a due soli possessi all’intervallo: 37-32.

Tarditi riparte con un tiro da tre, Garbarini dal pitturato (40-34); Alba gira due volte in lunetta, Pilotti e Grugnetti fanno lo stesso (46-38), Rossi la infila da tre, gli Squali non perdono lucidità e prima Testa tiene le distanze ravvicinate (49-40), poi Pilotti, Benzoni e Giacomelli, che si fa strada in mezzo alla difesa, firmano il secondo 0-8 che vale il 51-48, Tarditi chiude ai liberi (53-48). Avvio dell’ultimo quarto, con gli Squali carichi di falli, fotocopia del primo con Alba a portarsi avanti ancora e coach Remonti a richiamare i suoi (57-48). Giorgi allunga da tre, Giacomelli firma uno 0-5 che porta gli Squali al 60-53 a cinque minuti dalla fine e time out casalingo. Gli Squali hanno ancora occasioni per accorciare, ma il canestro non ne vuole sapere e Danna dall’altra parte allunga (62-53). A due minuti dalla fine gli Squali perdono Giacomelli per cinque falli e Antonietti in lunetta recupera la doppia cifra (64-53 e time out per Oleggio), subito annullata da Pilotti ai liberi (64-55). Grugnetti da tre e Testa in mezzo al traffico tengono accese le speranze a un minuto dalla fine (68-60), poi fuori Benzoni per cinque falli, poi anche Testa, il finale è dei padroni di casa: 73-61.

 

 

Olimpo Basket AlbaOleggio Magic Basket: 73-61(22-13; 37-32; 53-48)

Alba: Antonietti 2, Danna 8, De Bartolomeo, Terenzi, Tarditi 13, Ielmini 10, Rossi 9, Giorgi 24, Coltro 7, Bravi ne, Ferracaku ne, Tagliano ne. All. Jacomuzzi.

Oleggio: Masella ne, Grugnetti 5, Giacomelli 10, Pelliciari, Benzoni 16, Garbarini 4, Pilotti 14, Somaschini, Bertocchi 3, Mosele ne, Testa 9, Angelino ne. All. Remonti.

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB