Prossima PartitaBasket Cecina VS Oleggio Magic Basket/30 Gennaio 2022/Palasport Franco Poggetti

23^ GIORNATA: SQUALI ANCORA IN EMERGENZA LOTTANO FINO ALLA FINE CON LA ROBUR 

In totale emergenza, l’appuntamento di ritorno del derby non sorride agli Squali. Nella 23^ giornata di campionato, ottava del girone di ritorno, l’Oleggio Magic Basket cede alla Robur et fides Varese 77-66. Completamente rimaneggiati (coach Passera ha dovuto fare a meno di Marusic, che è rimasto a riposo in settimana per un colpo subito con Montecatini e anche di De Vita, per un infortunio subito venerdì in allenamento) gli Squali hanno fatto il possibile rimanendo in gara fino a due minuti dalla fine.

 

Varese in campo con Croci, Mercante, Rossi, Santambrogio e Rosignoli, Mamy con Shaquille Hidalgo, Calzavara, Gallazzi, Canavesi e Colombo. L’avvio è un concerto di triple con Shaq, Calzavara e Canavesi da un lato e Bloise dall’altro (6-9). Gli Squali faticano un po’ a trovare soluzioni e pasticciano, Rosignoli e Rossi firmano un parziale di 7-0 che porta Varese sul 13-9. E’ Shaq in penetrazione a dare ossigeno, ma non c’è continuità e Passera richiama i suoi. Mercante spara da tre, Gallazzi infila la sua prima di serata (16-14), chiude Caruso che si prende anche il tiro in più ma non entra e gli Squali non vanno a segno (18-14). Penny sta lì, Bloise dalla distanza è perfetto, Penny ne spara una anche lui (23-19). Assui scappa sul 25-19 e Calzavara è costretto a riposare per il terzo fallo commesso. Shaq a metà dalla lunetta, Moretti dall’arco sfiora il vantaggio in doppia cifra (28-20). Fiammata per gli Squali: Shaq al ferro per due volte, la terza la passa a Gallazzi che l’appoggia al ferro e costringe Vescovi al time out (28-26). E’ sempre il capitano ad accorciare sul 30-29, Canavesi preciso dalla lunetta segna il 30-31. Dopo una bomba di Gallazzi Vescovi chiama di nuovo time out, ma dopo il giro in lunetta di Bloise (32-34), Varese si blocca con le triple di Barcarolo dall’angolo e del capitano (32-40).

Al rientro gli Squali non vedono il canestro per oltre cinque minuti e Varese ne approfitta con un parziale di 13-0 che vale il 45-40. E’ Shaq il primo a forare la retina, si prende anche il tiro in più ma non entra. In un amen Penny accorcia e Vescovi chiama time out (45-44). Finito il black out inizia la battaglia punto a punto con Moretti e Mercante ad allungare dalla lunetta e Marotto e Canavesi a pareggiare (48-48). Penny spara da tre, Bloise ancora perfetto in lunetta (50-51). Moretti e Santambrogio ancora ad allungare, Gallazzi da tre a fermare la corsa, Bloise cecchino dalla stessa posizione dà il via a un parziale di 10-0, aiutato da Rossi che prima va al ferro e mette anche il tiro in più e poi fa 1/2 per un antisportivo fischiato a Gallazzi (65-54). Pur in emergenza l’ossigeno in casa Mamy non è finito, Colombo da sotto, Shaq prima da tre e poi da solo al ferro servito da Colombo portano i compagni al 65-61 e minutaggio abbondante per ribaltare l’inerzia. E’ Mercante ad annebbiare la situazione dall’area e dalla lunetta (69-61). Passera richiama gli Squali, ma arriva un triplo giro di Bloise (protagonista nel finale) in lunetta per fallo e tecnico a Shaq e sempre lui concretizza anche il possesso e poi ancora ciuffa da tre. Penny accorcia un po’ dall’area e dalla distanza (77-66).

Robur et fides Varese – Oleggio Magic Basket: 77-66 (18-14; 32-40; 50-51)

Varese: Croci, Rossi 4, Cadario ne, Santambrogio 5, Bloise 33, Mercante 10, Rosignoli 8, Trentini ne, Caruso 5, Moretti 8, Calzavara ne, Assui 4. All. Vescovi.

Oleggio: Hidalgo S. 17, Hidalgo P. 16, Marotto 2, Barcarolo 3, Calzavara 3, Marusic ne, Colombo 2, Gallazzi 16, Corti ne, Canavesi 7, Lo Biondo. All. Passera.

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

     Mamy OMB