In partita dal primo all’ultimo minuto, con tanti momenti di vantaggio. Fatali le ultime azioni: nella quarta giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket perde a Rimini 67-60.

Rimini in campo con Simoncelli, Moffa, Rinaldi, Broglia e Bedetti; Squali schierati De Ros, Somaschini, Giacomelli, Pilotti e Airaghi. La prima retina è casalinga, Somaschini impatta subito e De Ros in uno contro uno con Simoncelli e Pilotti da tre creano il primo vantaggio (5-7); i padroni di casa collezionano in poco tempo 4 falli, Giacomelli conquista un rimbalzo offensivo che si trasforma in tripla (7-10). E’ battaglia punto a punto, De Ros e Boglio girano in lunetta (9-13), Giacomelli fa furto con scasso ma non capitalizza, time out per Rimini (9-13). Entrambe le squadre girano in lunetta, Ielmini fa a metà, poi dall’altra parte stoppa un tiro e Airaghi va di nuovo ai liberi ed è 12-15 e poi 14-16. Chiude Romano con bomba allo scadere (15-19). Provano a scappare gli Squali con Ielmini servito da un assist di Negri perfetto e poi è lui ad andare a segno in contropiede servito da Giacomelli (15-23). Si spegne la luce vicino alla retina per gli Squali, tanti i tentativi e le buone costruzioni, ma il canestro non ne vuole sapere. Rimini accorcia, poi Somaschini dà ossigeno dal pitturato e dall’arco (21-28). Rimangono a stretto contatto le due squadre, Rimini accorcia, ma gli Squali difendono e l’intervallo dice 27-28.

Alla ripresa continua la battaglia, Giacomelli bene nel traffico, De Ros spara dalla distanza e si prende anche il tiro in più (31-34). Fra gli Squali ci sono Negri, Giacomelli e Pilotti con tre falli, De Ros è ancora maestro da tre (33-37), sul 38-37 coach Pastorello richiama i suoi e al rientro è tripla di Giacomelli (38-40), Rimini prova a mettere la freccia (43-40), Airaghi e Pilotti accorciano, De Ros infila anche il libero per un tecnico ai padroni di casa e nel finale Giacomelli stoppa Broglia (47-45).

Quarto quarto da saltare sulle poltrone di casa: Rimini si porta avanti, ma Romano da tre e Ielmini pareggiano (50-50). I padroni di casa tentano continui sorpassi, gli Squali stan lì: De Ros fa gioco da tre punti, si prende il fallo in più su tripla “ciuffata” e poi spara da tre e a tre minuti dalla fine è 55-56. Gli arbitri fischiano un antisportivo a Pilotti e per lui è il quinto, fuori anche Giacomelli, Bedetti e De Ros infiammano le rispettive retine ed è 61-58 a 29 secondi. De Ros gira ancora in lunetta ma gli istanti finali danno ragione a Rimini: 67-60.

Rinascita Basket RiminiOleggio Magic Basket: 67-60(15-19; 27-28; 47-45)

Rimini: Simoncelli 4, Mladenov 2, Riva ne, Crow 14, Moffa 12, Bedetti 15, Rinaldi 6, Broglia 7, Semprini ne, Rivali ne, Rossi F., Ambrosin 7. All. Bernardi.

Oleggio: Ferrari, Giacomelli 8, De Ros 23, Okeke ne, Pilotti 5, Somaschini 7, Romano 6, Ghigo, Airaghi 3, Boglio 1, Ielmini 5, Negri 2. All. Pastorello.

 

Elena Mittino 
Responsabile Ufficio Stampa 
 Mamy OMB