Parola chiave “continuità”. Con grande orgoglio l’Oleggio Magic Basket annuncia che coach Franco Passera sarà ancora alla guida della serie B per la stagione 2020/2021. Uno splendido matrimonio che dura ormai da cinque anni: il coach varesino è arrivato nella famiglia biancorossa nella stagione 2016/2017 guidando la prima squadra per due anni, nella stagione 2018/2019 e parte della successiva è stato responsabile di area tecnica del settore giovanile, riprendendo poi il timone della serie B lo scorso 23 gennaio.

 

Nell’annata segnata dal Covid-19 coach Passera ha di fatto lavorato soltanto un mese con la squadra, da qui l’idea più che naturale da parte della dirigenza di poter proseguire con lui il cammino. Un cammino di crescita per gli atleti che costituiranno il roster, ma anche per gli allenatori biancorossi: Passera infatti sarà anche il supervisore della fascia alta delle squadre del settore giovanile e avrà l’importante compito di continuare a “formare” il suo vice coach e lo staff tecnico.

 

Le parole del presidente Mauro Giani: «Dire di essere felice che Franco Passera sia ancora alla guida della serie B credo sia scontato, ciò che più mi fa piacere è vedere nei suoi occhi un grande entusiasmo nel voler proseguire un progetto insieme che è prima di tutto formativo: confermiamo Franco Passera come head coach della serie B, ma anche come formatore di tutto il nostro movimento e questo è un segnale importante, miriamo a far crescere i nostri atleti, ma anche i nostri allenatori. Per noi è naturale continuare con Franco un percorso che si è interrotto per i motivi noti a tutti e siamo più che convinti della nostra decisione. E poi pensare di giocare insieme solo poche partite, poi neanche disputate, era troppo poco, è molto più bello ed entusiasmante avere ancora un intero campionato davanti!».

 

Le parole di coach Franco Passera: «La richiesta del presidente Mauro Giani e del General manager Daniele Biganzoli di portare avanti questo progetto mi ha fatto immensamente piacere, ho riflettuto qualche giorno in più su motivazioni e capacità fisica di poter fare ancora questo lavoro e mi sono detto che con ritrovati passione, entusiasmo e voglia non potevo avere alcun dubbio, soprattutto pensando che il percorso della stagione passata si è interrotto violentemente e non per motivi nostri. Sono anche felice, sempre su richiesta della dirigenza, di poter dare una mano nelle fasce alte del settore giovanile in qualità di supervisore. Ora, – prosegue –inizia il lavoro vero, insieme a Daniele: cercare in questo momento difficile di costruire una squadra con le risorse che abbiamo che sia il più competitiva possibile, abbiamo appena iniziato, abbiamo diverse idee e cercheremo di svilupparle al meglio. Ora stiamo lavorando in palestra con alcuni giovani, la mancanza di contatto in allenamento è una privazione tecnica, ma stiamo pensando agli Under anche in un’ottica futura di prima squadra. Concludo rinnovando ancora la soddisfazione, per me è estremamente positivo che il presidente e la società intera ripongano in me tanta fiducia».

 

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB