Sospensione delle attività, e quindi dei campionati nazionali e regionali di ogni ordine e grado, fino al 3 aprile, con ipotesi di provare a concluderli: è quanto è emerso dal Consiglio federale straordinario urgente convocato dal presidente Fip Giovanni Petrucci nella giornata di oggi, lunedì 9 marzo.

Questo quanto è emerso in merito ai campionati:

La Fip decide di mantenere la sospensione dei campionati nazionali e regionali di ogni ordine e grado e contemporaneamente di monitorare l’evolvere della situazione per un ritorno alle attività agonistiche nel rispetto delle direttive del Governo e del CONI. In tal senso, il Presidente ha chiesto la collaborazione delle Leghe per ipotizzare scenari per concludere i campionati, una volta che saranno ripresi. E’ stata condivisa la proposta del Presidente di modificare, laddove si rendesse necessario, le Disposizioni Organizzative Annuali per questa stagione.

La riunione del Coni si è tenuta sempre nella giornata di oggi, nel primo pomeriggio: sospese in generale tutte le attività sportive a ogni livello fino al 3 aprile. Sempre dal Coni la decisione di chiedere al Governo di emanare un apposito Dpcm che possa superare quello attualmente in corso di validità e alle Regioni, nel rispetto dell’autonomia costituzionale, di uniformare le singole ordinanze ai decreti del Governo con lo scopo di non creare divergenti applicazioni della stessa materia nei vari territori.

La società manterrà monitorata la situazione per comunicare tutti gli eventuali aggiornamenti.

 

 

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB