Tassello importantissimo in cabina di regia. L’Oleggio Magic Basket è lieta di annunciare l’accordo con Fabio Grugnetti, play classe 1987 in arrivo dagli Aironi Robbio, società lombarda di C Silver. Grugnetti, per talento e qualità, ritrova la categoria che più gli si addice e che aveva per un anno lasciato da parte per scelte diverse.

Nato a Mortara il 6 maggio, Fabio inizia a giocare a basket nella sua città e lì ha portato a termine tutto il percorso delle giovanili con la Virtus Mortara. Per lui l’esordio fra i grandi nell’allora C2 quando ha 15 anni, poi quattro campionati di serie D con la conquista di nuovo della C2 nel 2006/2007. L’atleta cambia maglia per la prima volta quando la “sua” società decide di dedicarsi solo al settore giovanile e così nel 2007/2008 si trasferisce all’Enrico Battaglia Cassolnovo dove gioca la C1 e il campionato 2012/2013 vale la prestigiosa vittoria del campionato e la serie nazionale. Grugnetti è protagonista in B per tre stagioni, poi nel 2016 indossa la maglia di Vigevano e l’anno successivo, 2017/2018 con Daniele Benzoni e Andrea Pilotti guida la cavalcata alla conquista della C gold e quindi la promozione in serie B.

Il General Manager Daniele Biganzoli: «Siamo molto contenti che Fabio abbia scelto di sposare il nostro progetto e di dedicarsi a una serie che gli si addice molto bene, ma che nell’ultima stagione non lo aveva visto protagonista in campo. E’ il giocatore che stavamo cercando, di esperienza, con talento e allo stesso tempo capace di essere  un punto di riferimento per i giovani che si uniranno al roster. Con lui abbiamo una cabina di regia al sicuro e sarà bello rivedere in campo il trio, con Benzoni e Pilotti, che aveva fatto molto bene due stagioni fa».

Le parole del neo Squalo: «La B era una categoria che volevo rivivere ancora e la chiamata di Oleggio per me è stata molto importante. Sono contento di poter essere di nuovo protagonista in una serie nazionale e di poterlo fare con un po’ più di esperienza. Felicissimo di essere a Oleggio, società che conosco e che ho affrontato da avversario diverse volte e contento di poter essere ancora in campo con Benzoni e Pilotti, con loro mi ero trovato molto bene e anche la loro presenza ha influito sulla mia decisione. Arrivo da Robbio, società di C silver cui avevo dato la mia parola che sarei rimasto, rinunciando anche ad altre chiamate di società di C gold, ma credo che la serie B sia davvero un campionato importante e occasioni del genere non vanno mai sprecate, ringrazio davvero Oleggio per questa opportunità e in modo speciale Robbio che ha capito le mie motivazioni e mi ha “lasciato andare”, è stato un gesto nei miei confronti che apprezzo tanto. Cosa mi aspetto? Sarò pronto per contribuire al raggiungimento degli obiettivi societari e sono sicuro che potremo divertirci insieme giocando». 

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB