In Toscana, nel mirino ci sono due punti che valgono oro. Domani, domenica 6 gennaio, si chiude il girone di andata del campionato di serie B; per gli Squali è momento di trasferta per l’appuntamento delle 18 contro la Virtus Siena. Sfida ancor più delicata rispetto alle altre: l’avversaria, pur essendo in fondo alla classifica con due sole vittorie, se l’è giocata in più occasioni fino all’ultima sirena.

A presentare la sfida coach Paolo Remonti: «Domani a Siena ci aspetta una partita molto importante: dobbiamo prenderci i due punti che ci servono tantissimo anche per alzare il nostro totale in classifica. Siena non è un campo facile, sebbene la squadra abbia solo due punti in casa ha dato del filo da torcere a tutte le avversarie e vorrà farlo anche con noi. Attenzione a tutti ma in modo particolare a Imbrò, Olleia e Simeoli che sono i migliori realizzatori; a campionato iniziato è arrivato anche Maccaferri, playmaker d’ordine che appunto fa bene in attacco, ma è molto aggressivo anche in difesa».

La vittoria “raddrizzerebbe” un po’ il girone di andata: «Questa nostra prima fase è stata molto altalenante, abbiamo “lasciato giù” qualche punto di troppo e la nostra classifica è un po’ bugiarda perché almeno altre due partite, con più attenzione ai dettagli, le avremmo potute portate a casa. Facciamo tesoro dei nostri errori e prepariamoci al meglio per il ritorno vincendo già a partire da domani».

 

Elena Mittino

Responsabile Ufficio Stampa

    Mamy OMB