L’ottava giornata di campionato ha consegnato agli Squali di coach Ale Mattea, in trasferta a Biella, una più che sonora sconfitta. Risultato netto, difficile da raccontare, che ha registrato subito un mega parziale nei primi dieci minuti  e poi è solo aumentato.

Le parole del coach: “Mi arrabbio quando vedo i ragazzi che non lottano, che non provano a competere agonisticamente, e non per vincere, ma per un miglioramento soggettivo e di squadra, che è quello che a me importa. Siamo un gruppo che ha buone potenzialità e margini di miglioramento e gli allenamenti in settimana lo dimostrano, – dice il coach – quando siamo in campo e per di più indossiamo una maglia particolare, quella biancorossa, dobbiamo almeno provarci, per noi stessi, per l’orgoglio e anche proprio per quella divisa. Non dobbiamo avere paura, dobbiamo essere consapevoli e crederci, dobbiamo divertirci, lo dico ormai da tempo, ma è così. Si può accettare qualsiasi risultato in campo purché raggiunto dopo aver dato il massimo e averci creduto fino alla sirena. La nostra disfatta a Biella è arrivata perché non abbiamo mai lottato. Ci rattristiamo, perché non piace a nessuno perdere e poi di così tanto, ma continuiamo a lavorare in palestra perché credo in tutto il gruppo, ciascuno può dare e fare davvero tanto”.

Parole importantissime quelle di coach Mattea, che dall’inizio della stagione, oltre che nello staff della prima squadra, sta facendo un importante lavoro proprio con gli Squali Under 18, una sfida preziosa perché si compete nel massimo campionato italiano giovanile. Parole importanti per i suoi Squali ma che valgono un po’ per tutti i nostri gruppi, perché è la filosofia con la quale abbiamo scelto di lavorare e ne siamo convinti.

Prossimo appuntamento lunedì 19 alle 20 in casa contro Novipiù Campus Piemonte Basket.
Biella: Cursio 6, Perotti 10, Borgialli 16, L. Raise 4, Bertetti 25, Zini 13, Rajacic 15, Salvato 10, Cena 10, Blair 12, Cerri 7, M. Raise 14. All. Baroni
Oleggio: Brisio 9, Piccio 3, Barcarolo 15, Colombo, C. Franchini 8, Casati 2, Pusceddu 4, Masella, Al Rubeai 2, Stellio, Angelino 3, Sonzogni 2. All. Mattea

 

Elena Mittino
Responsabile Ufficio Stampa
Mamy OMB