Come detto all’inizio della stagione, ci troviamo di fronte a un percorso di montagna e come tutti sono molto difficili, ma ogni passo, anche piccolo, è una conquista importante. Così è per i nostri Squali Under 13 regionale. Nella seconda giornata di campionato i ragazzi di coach Ale Tea cedono in casa al Bc Trecate: 38-54. Sconfitta sì, ma a distanza di una settimana i miglioramenti ci sono già stati.

Il commento del coach: “Abbiamo giocato contro una squadra nettamente più forte di noi fisicamente e, in questo momento, anche tecnicamente, ma rispetto a sabato scorso ci sono stati miglioramenti. Abbiamo fatto due quarti molto bene, aggressivi in difesa, correndo in attacco e cercandoci e da qui dobbiamo continuare. Bisogna avere pazienza, sia io sia i genitori, impegnandoci per andare oltre al punteggio finale, perché forse nel girone di andata le perderemo tutte e cominceremo a giocarcele dopo, non possiamo saperlo, ma non deve essere una nostra preoccupazione ora. La nostra attenzione deve essere quella di lavorare in palestra e impegnarci per crescere e fare bene. Un lungo percorso, ma ci siamo“.

Prossimo impegno sabato 18 a Valenza alle 15.30

Oleggio Junior Basket – Bc Trecate: 38-54.

Oleggio: Scollo 7, Fajri 5, Bernardini, Fridegotto, Rondonotti 2, Barzon 3, Taddeo, Zecchin, Glemi 10, Balbo, Barcarolo 11. All. Mattea, vice Marini.

Trecate: Barbisan, Pescio 2, Lettera 4, Prelli 16, Borando 6, Stamato 4, Beltrame, Pellino 15, Pizzo 2, Travaglino, Akossi 5, Demasi. All. Cerina.

Elena Mittino
Responsabile Ufficio Stampa
Mamy OMB